Pensieri

"Oh! Fortunato me stesso se posso abbandonarmi e riposare nel tuo Sacro Costato, in quella bella ferita d’amore che emana fiamme di carità ed incendia i cuori ad ogni istante".

"Oh! Cuore Amorosissimo del mio Gesù, per me squarciato dalla lancia di Longino, è proprio quella tua gran ferita di amore che mi accresce la fede, la speranza e mi accende di santa carità. Ed io in essa mi rifugio, in essa mi nascondo e mi inabisso; essa sarà la mia salvezza. Nascosto entro il Cuore tuo, da esso compreso, oh! io non potrò perdermi: io mi salverò: io sarò dolce vittima dell’amore al Sacro Cuore, morrò consumato di amore per esso [...]. Al tuo Cuore ricorro come a sicuro asilo, nel tuo Cuore io mi nascondo; l’esule quivi trova il suo asilo sicuro, quivi il suo dolce nido, il nido d’amore".

"Procurerò comunicare a tutti l’abbondanza dell’amore che Gesù NS ci porta, affinché tutti lo amino e nessuno l’offenda".

"Sono Sacerdote tuo, ma io voglio essere Sacerdote tuo santo che zeli l'amor tuo, la salute delle anime, pecorelle, che Tu mi affiderai".

Don Eustachio Montemurro

itsqzh-CNentlidptes
Martedì, 03 Marzo 2020 08:55

Tappe di formazione

Vota questo articolo
(0 Voti)

Prima di essere destinate alle opere di apostolato le missionarie del Sacro Costato percorrono un lungo iter di formazione che si svolge nelle seguenti tappe: probandato, da sei mesi a due anni, per la formazione soprattutto umana e cristiana; noviziato, due anni per la formazione religiosa e la prima sperimentazione apostolica; iuniorato, da cinque a otto anni, per la preparazione teologica e professionale, secondo le attitudini individuali e in ordine alle opere che la Congregazione svolge nella Chiesa; terz’anno di probazione, durante il quale le giovani religiose, prima di impegnarsi definitivamente, fanno un’esperienza più profonda delle esigenze della propria vocazione.

Al termine di questo cammino, coloro che lo chiedono, se sono ritenute idonee dalle proprie superiore, vengono ammesse alla professione perpetua e assumono l’impegno di tendere alla perfezione, secondo le Costituzioni della Congregazione, e di testimoniare al prossimo, con la santità della vita, la carità immensa del Cuore di Gesù, come richiede l’ideale proposto loro dal fondatore.

Consapevole che la formazione è un processo vitale e pertanto deve essere curata per tutta la vita, la Congregazione dà importanza alla Formazione permanente che assicuri un cammino formativo continuo a livello umano, spirituale, dottrinale e apostolico sia individuale che comunitario.

Altro in questa categoria: « Attività apostoliche Superiore generali »

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.
Cookie & Privacy Policy Accetto