Pensieri

"Oh! Fortunato me stesso se posso abbandonarmi e riposare nel tuo Sacro Costato, in quella bella ferita d’amore che emana fiamme di carità ed incendia i cuori ad ogni istante".

"Oh! Cuore Amorosissimo del mio Gesù, per me squarciato dalla lancia di Longino, è proprio quella tua gran ferita di amore che mi accresce la fede, la speranza e mi accende di santa carità. Ed io in essa mi rifugio, in essa mi nascondo e mi inabisso; essa sarà la mia salvezza. Nascosto entro il Cuore tuo, da esso compreso, oh! io non potrò perdermi: io mi salverò: io sarò dolce vittima dell’amore al Sacro Cuore, morrò consumato di amore per esso [...]. Al tuo Cuore ricorro come a sicuro asilo, nel tuo Cuore io mi nascondo; l’esule quivi trova il suo asilo sicuro, quivi il suo dolce nido, il nido d’amore".

"Procurerò comunicare a tutti l’abbondanza dell’amore che Gesù NS ci porta, affinché tutti lo amino e nessuno l’offenda".

"Sono Sacerdote tuo, ma io voglio essere Sacerdote tuo santo che zeli l'amor tuo, la salute delle anime, pecorelle, che Tu mi affiderai".

Don Eustachio Montemurro

itsqzh-CNentlidptes
Mercoledì, 13 Maggio 2020 15:28

DISCEPOLI DI GESÙ EUCARISTICO

Vota questo articolo
(0 Voti)

logo dgeÈ una Associazione Clericale Privata, approvata “ad experimentum” dal vescovo emerito della Diocesi di Altamura – Gravina – Acquaviva delle Fonti, mons. Mario Paciello il giorno 15 agosto 2013 e in seguito riconfermata dall’attuale Arcivescovo-vescovo Mons. Giovanni Ricchiuti. La nascente Comunità, affidandosì alla volontà del Signore, cerca di attuare nell’oggi il Carisma di Eustachio Montemurro, accentuando specialmente ciò in cui consiste il suo proprium: l’amore a Gesù Eucaristico e la promozione dell’uomo.

Essere araldi dell’amore di Dio agli uomini, specie i più sofferenti, è la missione affidata loro da Dio. Tutto ciò raggiunge il suo vero senso nell’incontro quotidiano con Gesù Eucaristico, ristoro e forza per il loro apostolato. Modello e patrona della Comunità è la Vergine Ss.ma Addolorata; come lei si sforzano di essere “servi del Signore e di fare della propria vita un inno di ringraziamento a Dio.

 “Carisma specifico dei DJE è l’amore per Gesù Eucaristia, unico Salvatore del mondo e Verbo incarnato, in cui trova vera luce il mistero dell’uomo”. Ispirati dall’esempio del Servo di Dio don Eustachio Montemurro, la Comunità religiosa, contemplano come lui il Costato aperto del Redentore, da cui vide fluire, fino all’ultima stilla, il Sangue preziosissimo del Redentore. In questa ferita d’amore vedono la porta di grazia che li introduce nella vita di intimità con il Signore, per crescere in virtù, ma soprattutto per santificarsi attraverso la docilità all’azione dello Spirito Santo.

La caratteristica propria della loro spiritualità è l’adorazione eucaristica, fonte e culmine di tutta l’evangelizzazione, e la promozione integrale dell’uomo. 

Come apostolato proprio hanno: le giornate eucaristiche, l’Adorazione del Santissimo Sacramento, la Parrocchia come casa di accoglienza per ogni persona, per seminare speranza, per essere popolo di Dio in cammino;  la direzione, la promozione integrale dell’uomo in modo particolare con le opere socio-educative.

La Comunità Religiosa ha la sua sede nella Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti.

Parrocchia “Gesù Buon Pastore”

Parroco: P Marcio Oliveira Duarte, dje

  • Gravina in Puglia
  • Casa “San Giuseppe”
  • Via Francesco Baracca, 87
  • 70024 Gravina in Puglia (Ba)
  • Tel: +390809140167  / +39 3318414368
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.
Cookie & Privacy Policy Accetto