Pensieri

"Oh! Fortunato me stesso se posso abbandonarmi e riposare nel tuo Sacro Costato, in quella bella ferita d’amore che emana fiamme di carità ed incendia i cuori ad ogni istante".

"Oh! Cuore Amorosissimo del mio Gesù, per me squarciato dalla lancia di Longino, è proprio quella tua gran ferita di amore che mi accresce la fede, la speranza e mi accende di santa carità. Ed io in essa mi rifugio, in essa mi nascondo e mi inabisso; essa sarà la mia salvezza. Nascosto entro il Cuore tuo, da esso compreso, oh! io non potrò perdermi: io mi salverò: io sarò dolce vittima dell’amore al Sacro Cuore, morrò consumato di amore per esso [...]. Al tuo Cuore ricorro come a sicuro asilo, nel tuo Cuore io mi nascondo; l’esule quivi trova il suo asilo sicuro, quivi il suo dolce nido, il nido d’amore".

"Procurerò comunicare a tutti l’abbondanza dell’amore che Gesù NS ci porta, affinché tutti lo amino e nessuno l’offenda".

"Sono Sacerdote tuo, ma io voglio essere Sacerdote tuo santo che zeli l'amor tuo, la salute delle anime, pecorelle, che Tu mi affiderai".

Don Eustachio Montemurro

itsqzh-CNentlidptes
Dienstag, 28 April 2020 17:19

Indonesia

Rate this item
(0 votes)

STORIA DELLA MISSIONE

Nel 2004 l’anelito missionario spinse la Superiora provinciale di Taiwan e Filippine, Suor Candida Li, a rispondere all’invito di una suora indonesiana e alla sollecitazione dei Padri Scalabriniani a recarsi in Indonesia, per esplorare la possibilità di espandere ivi l’opera delle Missioni. Vi si recò insieme con sr Maria Lin e dopo una esperienza di alcuni mesi, grazie all’accoglienza da parte di S. Ecc.za Eduardus Sangsum, vescovo di Ruteng, Manggarai, nell’isola di Flores, venne deciso di inviare una piccola comunità, che inizialmente si dedicasse alla pastorale giovanile vocazionale: visita alle scuole, alle parrocchie, alle famiglie e accoglienza di persone e di gruppi di discernimento.

La prima comunità, formata da sr Candida Li, sr Anna Mullon e dalla iuniore Suor O’ Guia Francisco, si stabilì in una casa presa in fitto nella città di Ruteng e cominciò a dedicarsi con slancio all’apostolato tra i giovani e all’animazione vocazionale, affrontando anche viaggi e disagi per raggiungere isolette e luoghi remoti al fine diavvicinare le ragazze già incontrate a Ruteng negli incontri giovanili e nelle scuole, e conoscere le loro famiglie e i loro parroci. Ben presto alcune ragazze chiesero di fare esperienza comunitaria con loro e vennero accolte come Aspiranti.

Nel 2005 venne effettuato l’acquisto di un terreno in Ruteng e il 28 maggio 2005, il vescovo mons. Sansung presenziò la cerimonia della posa della prima pietra per la costruzione di una casa che servisse all’accoglienza e alla formazione delle giovani.
La casa venne ufficialmente inaugurata il 23 novembre 2008, festa di Cristo Re.

Le giovani che frequentano la casa sono numerose e vengono aiutate a fare il proprio discernimento vocazionale. Il 2 febbraio 2008 nella nuova casa veniva eretto canonicamente il noviziato di Ruteng che accoglie novizie e postulanti, mentre la casa in fitto ha continuato ad accogliere le aspiranti fino al 2012.

A Ruteng le religiose con l’aiuto delle giovani si dedicano all’apostolato parrocchiale, all’insegnamento del catechismo ai fanciulli,  all’insegnamento della lingua cinese ai bambini di famiglie cinesi ivi residenti e all’animazione vocazionale.

Dal vescovo viene loro affidata anche la cura pastorale delle parrocchie di Ngkor e di Narang in villaggi poveri, la cui gente cerca di sopravvivere attraverso il lavoro dei campi. Le suore si recano settimanalmente per aiutare i parroci dedicandosi alla catechesi e alla visita dei malati a domicilio.

Si sente, però, l’esigenza di un apostolato migliore e si decide di costruire una casa a Ngkor per porvi una comunità stabile. Pertanto il 25 marzo 2013 viene inaugurata a Ngkor la “Casa Montemurro” e vi si trasferisce l’Aspirantato. La nuova Comunità, formata da 4 professe e due Iuniori, si prende cura di un Laboratorio di taglio e cucito e di una Scuola Materna che accoglie i bambini del villaggio. Attualmente si è portato a Ngkor anche il Probandato.

Negli anni successivi si evidenzia la necessità di avere una Casa a Kupang ove le Sorelle dedite all’apostolato vocazionale possano sostare prima di raggiungere i villaggi circonvicini e dove anche le sorelle indonesiane possano fermarsi quando si recano in visita alle proprie famiglie che abitano in tali villaggi.

Nel novembre 2018 venne, quindi, formata a Kupang una comunità di 4 Sorelle che abitano nella “Casa Sacro Costato” presa in fitto. Esse, oltre all’apostolato vocazionale, svolgono apostolato in parrocchia, visitano le famiglie e fanno catechesi ai ragazzi della strada. La Casa ospita giovani Aspiranti per un primo tempo di discernimento.

L’esigenza di avere aiuti spirituali dai Padri Gesuiti e di poter offrire alle sorelle indonesiane la possibilità di accedere e frequentare Scuole migliori, ci ha spinte ad avvicinarci a Giacarta. Nel gennaio 2019 Suor Anna Mullon e Sr Yasinta Yeni si recano dal Vescovo di Bogor,Mons.Paskalis Bruno Syukur OFM, ed espongono a lui il nostro desiderio. Sua Eccellenza le accoglie benevolmente e le offre la possibilità di avere una comunità a Depok Jaya presso la Parrocchia di St. Herkulanus, che ha annessa una Scuola Materna, Elementare e Media.  Il Parroco, don Aluisius Tri Harjono, è felice di riceverle ed offre loro una sua precedente abitazione. Le Sorelle si prodigano a renderla abitabile e ridente. Il 28 giugno 2019 viene eretta la Casa religiosa dal titolo di “Suster Suster Misionaris Lambung Kudus Jesus”  e che accoglie 4 sorelle le quali si dedicano, secondo le direttive del Parroco, al lavoro in Parrocchia, alla Segreteria, all’insegnamento di Inglese e di Informatica nella Scuola. A breve, saranno anche responsabili di un negozietto di oggetti religiosi che la Parrocchia sta allestendo.

A Ruteng si è anche aperto un Asilo Nido che accoglie bambini da 1 ai 3 anni.

Da settembre 2008 dette Comunità fanno parte delle Case direttamente dipendenti dalla Curia generalizia.


COMUNITÀ

1. RUTENG CASA DI NOVIZIATO
2. NGHOR ASPIRANDATO, SCUOLA MATERNA, LABORATORIO
3. DEPOK JAYA  
4. KUPANG Casa "SACRO COSTATO"

 

 

More in this category: « Filippine

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cookies erleichtern die Bereitstellung unserer Dienste. Mit der Nutzung unserer Dienste erklären Sie sich damit einverstanden, dass wir Cookies verwenden.
Weitere Informationen Ok