Pensieri

"Oh! Fortunato me stesso se posso abbandonarmi e riposare nel tuo Sacro Costato, in quella bella ferita d’amore che emana fiamme di carità ed incendia i cuori ad ogni istante".

"Oh! Cuore Amorosissimo del mio Gesù, per me squarciato dalla lancia di Longino, è proprio quella tua gran ferita di amore che mi accresce la fede, la speranza e mi accende di santa carità. Ed io in essa mi rifugio, in essa mi nascondo e mi inabisso; essa sarà la mia salvezza. Nascosto entro il Cuore tuo, da esso compreso, oh! io non potrò perdermi: io mi salverò: io sarò dolce vittima dell’amore al Sacro Cuore, morrò consumato di amore per esso [...]. Al tuo Cuore ricorro come a sicuro asilo, nel tuo Cuore io mi nascondo; l’esule quivi trova il suo asilo sicuro, quivi il suo dolce nido, il nido d’amore".

"Procurerò comunicare a tutti l’abbondanza dell’amore che Gesù NS ci porta, affinché tutti lo amino e nessuno l’offenda".

"Sono Sacerdote tuo, ma io voglio essere Sacerdote tuo santo che zeli l'amor tuo, la salute delle anime, pecorelle, che Tu mi affiderai".

Don Eustachio Montemurro

itsqzh-CNentlidptes
Martedì, 03 Marzo 2020 09:32

Assistenza spirituale e fisica dei poveri e dei malati in Ospedali, Case di Riposo, ecc.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lo zelo per il Regno di Dio e la sensibilità ai richiami di molti fratelli
sollecitano le Missionarie del Sacro Costato
ad andare incontro agli umili e ai poveri, agli orfani,
ai fanciulli abbandonati o appartenenti a famiglie disgregate,
agli ammalati e agli anziani.


Memore delle cure particolari che il Padre Fondatore ebbe per le fanciulle orfane o comunque bisognose di assistenza, nel corso degli anni, la Congregazione si è sempre prodigata verso queste povertà.


Opere assistenziali

Attualmente la Congregazione gestisce una Casa Famiglia  a San Marzano TA e un Centro DiurnoDiamante CS. È, inoltre, impegnata a Taranto nel “Progetto prevenzione della devianza minorile”. In collaborazione con i Centri sociali ed altri organismi culturali le Sorelle accolgono nel Centro ONLUS “Acclavio” i ragazzi in “tirocinio” ai fini del loro inserimento nella società, e le mamme agli arresti domiciliari costrette al volontariato in vista del proprio riscatto.

Apostolato infermieristico

Taiwan  una suora, dopo aver completato a Manila la specializzazione richiesta, ha ripreso il compito della pastorale ospedaliera dei pazienti e dei familiari presso il “Cardinal Tien Medical Center” in Taipei, ed è anche responsabile del tirocinio pastorale dei volontari.

Scutari una suora continua a svolgere il servizio infermieristico nella nostra scuola, nel Seminario tenuto dai Padri Gesuiti, e nel villaggio di Gur-i-zi.

Case per anziani

In Italia la Congregazione è presente in alcune Case per anziani

Le Suore che operano in queste Case si fanno carico delle persone sofferenti, ponendosi loro accanto per sostenerle nella solitudine, nell’abbandono, nella malattia, portando loro il conforto della fede e preparandole ad affrontare serenamente il passaggio alla vita futura.

Nelle Case per le nostre sorelle anziane,Gravina, Nuraxinieddu, Oristano e Castelgandolfo, le sorelle assistite ricevono la cura amorosa delle suore infermiere e di tutta la comunità che si prodiga per offrire loro gli aiuti morali e spirituali che giovano a lenire le loro sofferenze e le aiutano a farne un’offerta a Dio per il bene della Congregazione, della Chiesa e dell’umanità intera.

Venosa nella residenza per anziani “Villa S. Antonio” diretta da un membro dell’Associazione “Sacro Costato”, tre Sorelle offrono il proprio servizio ai 45 assistiti prodigandosi con amore e attenzione ad alleviare le loro pene e confortare i loro animi. Per non far perdere loro i contatti con l’esterno organizzano spesso attività ricreative, alle quali partecipano le autorità e la popolazione del posto.

Taranto presso la Cittadella della Carità, nel padiglione per Anziani, le Sorelle visitano i degenti ed offrono il proprio sostegno umano-spirituale.

Quito, nel barrio Jaime Roldós, una nostra Sorella si prende cura di un Refettorio comunitario per anziani, dove una ottantina di anziani soli e abbandonati consumano giornalmente il pasto; oltre al pasto caldo vengono loro offerti spazi ricreativi e ginnastica terapeutica.


Pensionato

La Casa di Hsinchu in Taiwan già da molti anni è adibita a Pensionato ed accoglie un gruppo di ragazze, per lo più indigene, che studiano. L’obiettivo del pensionato è trasmettere i valori cristiani e il vero senso della vita mediante la testimonianza. C’è sempre qualcuna che chiede di conoscere la fede cristiana e, dopo la dovuta preparazione, riceve il Battesimo. La suora responsabile, inoltre, dedica con pazienza e generosità tutto il tempo necessario alla consulenza psicologica.


 


 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.
Cookie & Privacy Policy Accetto