Pensieri

"Oh! Fortunato me stesso se posso abbandonarmi e riposare nel tuo Sacro Costato, in quella bella ferita d’amore che emana fiamme di carità ed incendia i cuori ad ogni istante".

"Oh! Cuore Amorosissimo del mio Gesù, per me squarciato dalla lancia di Longino, è proprio quella tua gran ferita di amore che mi accresce la fede, la speranza e mi accende di santa carità. Ed io in essa mi rifugio, in essa mi nascondo e mi inabisso; essa sarà la mia salvezza. Nascosto entro il Cuore tuo, da esso compreso, oh! io non potrò perdermi: io mi salverò: io sarò dolce vittima dell’amore al Sacro Cuore, morrò consumato di amore per esso [...]. Al tuo Cuore ricorro come a sicuro asilo, nel tuo Cuore io mi nascondo; l’esule quivi trova il suo asilo sicuro, quivi il suo dolce nido, il nido d’amore".

"Procurerò comunicare a tutti l’abbondanza dell’amore che Gesù NS ci porta, affinché tutti lo amino e nessuno l’offenda".

"Sono Sacerdote tuo, ma io voglio essere Sacerdote tuo santo che zeli l'amor tuo, la salute delle anime, pecorelle, che Tu mi affiderai".

Don Eustachio Montemurro

itsqzh-CNentlidptes
Tuesday, 28 April 2020 16:23

California

Rate this item
(0 votes)

STORIA DELLA MISSIONE

L'anno 1964 veniva fondata una prima comunità negli Stati Uniti d'America. Nella città di Fort Worth, in Texas, Sr Rinaldina Nela, Sr Anna Pia Perrone e Sr Odetta Bonini affrontarono coraggiosamente la missione di assistere i fanciulli senza famiglia, affidati agli Istituti delle Carità Cattoliche locali. La edificante loro azione fu presto premiata con l'accettazione della prima vocazione americana.
La Superiora generale, Sr Letizia Morena le stimolò a migliorare la loro preparazione per affrontare più agevolmente la sfida che veniva loro da una cultura alquanto differente da quella di provenienza, ma ugualmente ricca di valori da dover conoscere e potenziare.

Nel 1975 accolse l'invito rivoltole da mons. Thomas Cummins di inviare una comunità delle Missionarie del Sacro Costato per la direzione della scuola della propria parrocchia, dedicata a S. Caterina da Siena, e per l'insegnamento nelle varie classi della Scuola Materna, Elementare e Media e designò coloro che, dall'inizio dell'anno scolastico 1975-1976, avrebbero costituito la comunità di Burlingame in California: Sr Antonietta Scanu, Sr M. Claudina Cancedda, Sr Antonella Manca e Sr Enza M. Mastromatteo.

Poiché i notevoli cambiamenti nella società inducevano i responsabili delle Carità Cattoliche ad impartire disposizioni amministrative, sempre più difficili da attuarsi, le Suore che operavano in Fort Worth si trovarono in grande difficoltà per continuare ad occuparsi ulteriormente di tale opera di bene.
Perciò Sr Letizia, su invito di Fr Francis Prendergast ad inviare una comunità di Suore nella sua parrocchia di St. Luke in Stockton (Califomia), a fine ottobre 1980 dispose il ritiro della comunità di Fort Worth e, il 6 maggio 1981, costituì la comunità di Stockton che avrebbe operato nel campo dell'insegnamento e nell'attività pastorale specie catechistica e liturgica.
Le Suore negli Stati Uniti, impadronitesi della lingua e aggiornati i loro studi, si segnalarono per competenza nella direzione scolastica, nell'insegnamento e nell'attività pastorale parrocchiale

Attualmente in California abbiamo due comunità. A Burlingame una suora ha la direzione della Scuola Materna, Elementare e Media e tre si dedicano all’insegnamento a tempo pieno e una continua gli Studi per conseguire il Credential e insegna Religionenella scuola elementare. Danno anche la propria collaborazione nella Parrocchia come ministri dell’Eucarestia e come membri del Comitato liturgico.
Stockton tre delle cinque sorelle che compongono la comunità sono impegnate a tempo pieno nel lavoro pastorale nelle Parrocchie di St Luke e St Michael come ministri straordinari dell’Eucarestia, direttrici del lavoro catechetico e come aiuto ai parroci nei vari ministeri: liturgia, preparazione dei chierichetti, formazione degli adulti attraverso corsi di studio sulla Bibbia, ritiri spirituali, ecc. Una è direttrice del programma di Catecumenato e Assistente Amministrativa nella parrocchia di St Luke. Una è direttrice del programma catechetico di St. Luke e una di St Michael. Una insegna Religione e Informatica in diverse classi della Scuola. Una, a livello diocesano, è direttrice della promozione e formazione dei diaconi permanenti ed è incaricata diocesana delle Religiose.


COMUNITÀ

1. BURLINGAME ST. CATHERINE OF SIENA CONVENT
2. STOCKTON ST. LUKE'S CONVENT

 

 

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok